Porri lessi conditi

Ottimo contorno per accompagnare secondi di carni o pesce. Considerate che 100 g di porri lessi contiene soltanto 31 kcal e 0,2 % di grassi, ideale per chi segue una dieta equilibrata. Io adoro il porro perché ha un gusto molto simile alla cipolla, forse anche più delicato. Lo sapevi che il porro veniva coltivato già tremila anni fa, era molto usato dagli egiziani, dai quali impararono a utilizzarlo i romani; via, via  è arrivato sulle  tavole italiane.

DOSI: 4
PREPARAZIONE: 10′
COTTURA: 45′
DIFFICOLTÀ: Facile
STAGIONE (porro): GEN FEB MAR GIU LUG AGO SET OTT NOV DIC

Ingredienti

  • 4 porri
  • aceto bianco (quanto basta)
  • olio extravergine d’oliva (quanto basta)
  • peperoncino
  • sale e pepe

Procedimento:

  1. Tagliare la parte finale con i ciuffetti.
  2. Incidere verticalmente, con un coltello affilato, la prima foglia e toglierla sgusciandola: se il porro è fresco questo dovrebbe bastare, altrimenti occorrerà togliere un’altra foglia.
  3. Tagliare via l’ultima parte delle foglie verdi in modo da non sprecare la parte bianca.
  4. Lavarli molto bene sotto acqua corrente e deporli nella pentola orizzontalmente aggiungendo acqua fino a coprirli appena, e un po’ di sale grosso.
  5. Mettere la pentola sul fuoco basso per circa 45 minuti.
  6. Scolarli, metterli su un piatto da portata o in una pirofila, condirli con olio extravergine d’oliva buono, poco pepe nero, un pizzico di peperoncino e condire appena con aceto bianco.

Il risultato sarà notevole quando li assaggerai … 😉
Porri lessi conditi

✉ RICETTE VIA E-MAIL: È UN SERVIZIO GRATUITO E PUOI CANCELLARTI DALLA RICEZIONE IN OGNI MOMENTO:

Scrivi un commento:

 

VISUALIZZAZIONI 36.558