Impasto focaccia fatto a mano

L’impasto focaccia fatto a mano è la ricetta dell’impasto con la modalità di lievitazione veloce, solamente 2 ore. Puoi utilizzare anche l’impastatrice, il risultato sarà ottimo!

Pur avendo in comune gli ingredienti base come farina, acqua, lievito e sale, la focaccia varia nelle sue forme e condimento, chi la gradisce alta e soffice e c’è chi la preferisce sottile e croccante. Il risultato varia in base a quanto impasto metti nella teglia, più ne metti e più sarà alta e soffice; personalmente preferisco la via di mezzo.


Non è difficile fare la focaccia in casa, viene gustosa sia cotta nel forno elettrico che in quello a gas; la temperatura deve essere alta, mai al di sotto dei 200°C.

ATTENZIONE:  Le le dosi indicate sono per due focacce dalle dimensioni di circa 40 x 35 cm. Con la stessa quantità d’impasto ne ho fatte 3 perché la preferivo ancora più sottile.Ti suggerisco di mantenere le dosi indicate e farne due, le sfoglie verranno altrettanto sottili.

📝 INGREDIENTI, DOSI E TEMPI DI PREPARAZIONE:


🍴 Dosi 🕓 Prep. 🕓 Cottura
4 15min+lievitazione 30 min x 1

  • 500 g di farina tipo 0
  • 10 g di lievito di birra (fresco)
  • 30 g di strutto /olio extravergine d’oliva
  • 20 ml di vino bianco secco
  • un cucchiaino di zucchero semolato
  • 300 ml di acqua temperatura ambiente
  • 10 g di sale fino

 PROCEDIMENTO:

Su una spianatoia fai setacciare la farina.

Con la farina setacciata crea una fontana, lasciando un terzo di farina da parte.

Aggiungi all’interno l’acqua, il vino bianco ed il lievito di birra sbriciolato.

Comincia ad amalgamare con la forchetta:

Continua a lavorare l’impasto con i polpastrelli delle dita.

Non appena avrai ottenuto un impasto omogeneo (che deve essere appiccicoso) aggiungi lo strutto ed il sale.

Continua a lavorare con le mani aggiungendo poco a poco la farina restante. Lavora l’impasto energicamente prelevando farina dai margini e portandola verso il centro.

Impasta fino quando non si sarà formato un panetto d’impasto liscio e morbido al tatto.

Capirai che è lavorato bene se l’impasto risulterà molto elastico, non deve essere assolutamente duro.

Poni il panetto d’impasto su un fondo di legno infarinato. Coprilo con un canovaccio asciutto e lascialo lievitare per 2 ore in un posto privo di correnti d’aria (nel forno spento per esempio). L’impasto dovrà raddoppiare di volume.

Trascorso il tempo di lievitazione, dividi il panetto in due o in tre, dipende quanto sottile preferisci la sfoglia per la focaccia. Una volta steso il panetto, lascialo lievitare la sfoglia dentro la teglia coperta con un canovaccio umido per 1 ora prima di farcire ed infornare. Clicca qui per andare alla rubrica delle ricette di focacce. Buon lavoro!

 

VEDI ANCHE:



✉ RICEVI LE NUOVE RICETTE VIA E-MAIL: È UN SERVIZIO GRATUITO E PUOI CANCELLARTI DALLA RICEZIONE IN OGNI MOMENTO.

Scrivi un commento:

 

VISUALIZZAZIONI 64.761